Stazione meteo di Pino Torinese

Rilevazioni dati meteoclimatici nel Comune di Pino Torinese (TO)

Stazione meteorologica a norma MeteoNetwork - Rete MeteoNetwork


LuogoPino Torinese
Località
StrumentazioneOregon Scientific WMR918
Latitudine45.05 N
Longitudine8.22 E
Altitudine460 mslm
Altezza dal suolo180 cm
SchermaturaStandard
TipologiaSemi-Urbana
Tipo ubicazioneGiardino

Sei il gestore della stazione e alcuni dati non sono esatti? Modificali comodamente da myMeteoNetwork!

Foto del posizionamento

stazione
stazione

Descrizione della stazione e del clima della zona

Pino Torinese (TO), si trova sul versante meridionale della collina Torinese e gode di un clima piuttosto mite a causa della vicinanza della città (che genera calore) e della altezza a cui si trova (500 m circa) che determina temperature minime sopra la media a causa della accentuata inversione termica. Il paese conta 10.000 abitanti circa e si estende per 80/100 km 2 . Il luogo in cui si trova la stazione è rappresentativa della parte ovest di Pino Torinese che è la zona più soleggiata del paese. La parte più est del paese è decisamente più fredda dato che in inverno il sole batte solamente per 4/5 ore. Nella zona, i luoghi che si trovano ad una altitudine più elevata sono: il colle dell’Osservatorio (dove ha sede il famoso osservatorio astronomico di Pino Torinese) alto 630 m (io abito sotto questo colle), il colle di Superga alto 669 m e il colle della Maddalena alto 719 m. In generale il versante nord della collina è più freddo (ci sono meno ore di sole) e nevoso, ma la parte più bassa della collina risente notevolmente del calore emanata dalla città di Torino. Durante l’inverno mi reco spesso sul Colle della Maddalena, poco distante dalla famosa stazione posta a Bric della Croce, dove si può godere di un panorama mozzafiato; qui i 719 m si sentono e la differenza di temperatura tra il colle e la città è piuttosto accentuata, soprattutto nelle serate estive quando per esempio in città ci possono essere 25° mentre al colle della Maddalena 18/20°! La quantità di neve che cade al Colle della Maddalena non è paragonabile a quella che cade nel resto della collina e anche in questo caso gli oltre 700 m di altezza si fanno sentire: non è raro che a casa mia (460 m) cada la pioggia mentre sul colle la neve obblighi gli spazzaneve ad intervenire. Il caso più significativo è datato 10 gennaio 1999: in quell’occasione una perturbazione atlantica portò precipitazioni abbondanti su tutto il Piemonte, in città non si vide neanche un fiocco di neve, a casa mia caddero 13 cm di neve molto bagnata, al Colle della Maddalena ( a 10 minuti da Torino) caddero la bellezza di 49 cm (che purtroppo si sciolse in breve tempo) !! Dal colle, sepolti da mezzo metro di neve, faceva impressione vedere che la neve non aveva minimamente sfiorato la città!! Altri esempi, il 6 febbraio 2002 13 cm a casa mia, 35 cm al Colle della Maddalena oppure il 15 febbraio 2002 caduti 6.5 cm a casa mia, 250 m più su (Colle della Maddalena) 38 cm; anche in questi casi sono state le umide e mite correnti atlantiche a generare questo tipo di situazione. Inverno 97-98 Colle della Maddalena (719 m) : 63 cm di neve Pino Torinese (460 m) : 33 cm di neve Inverno 98-99 Colle della Maddalena (719 m) : 95.5 cm di neve Pino Torinese (460 m) : 27 cm di neve Inverno 99-00 Colle della Maddalena (719 m) : 26 cm di neve Pino Torinese (460 m) : 9.5 cm di neve Inverno 00-01 Colle della Maddalena (719 m) : 50 (stima) cm di neve Pino Torinese (460 m) : 41 cm di neve Inverno 01-02 Colle della Maddalena (719 m) : 93.5 cm di neve Pino Torinese (460 m) : 27.5 cm di neve