Stazione meteo di Malnate

Rilevazioni dati meteoclimatici nel Comune di Malnate (VA)

Stazione meteorologica a norma MeteoNetwork - Rete MeteoNetwork


LuogoMalnate
Località
StrumentazioneDavis Vantage Pro
Latitudine45.78 N
Longitudine8.88 E
Altitudine353 mslm
Altezza dal suolo180 cm
SchermaturaStandard
TipologiaSemi-Urbana
Tipo ubicazioneGiardino

Sei il gestore della stazione e alcuni dati non sono esatti? Modificali comodamente da myMeteoNetwork!

Foto del posizionamento

stazione
stazione

Descrizione della stazione e del clima della zona

Il clima della zona può essere considerato un clima continentale a causa della posizione del paese situato su di un altopiano con a SSE la valle del torrente Quadronna, a WSW la valle del fiume Olona e a NNW quella del torrente Lanza mentre a ENE la collina del m. Morone (500m). La stazione si trova nella periferia S del paese a 353m slm a poca distanza dai boschi della valle del Quadronna con un’ottimo soleggiamento che in inverno è praticamente totale, mentre in estate a causa dell’ombra della casa parte dalle 7 fino alle 20 circa. In estate si raggiungono T abbastanza elevate ma con UR basse di giorno e alte di notte proprio a causa della vicinanza con i boschi. Sempre di notte nonostante l’UR elevata la T scende abbastanza bene e attenua di molto la calura diurna. In inverno accade la stessa identica cosa con minime degne di nota e gelate estese. I 3 corsi d’acqua della zona portano, anche se raramente, la nebbia, che è presente principalmente nella zona dove l’altopiano scende verso i torrenti, mentre arriva ancor più raramente fino alle pendici del m. Morone. Le precipitazione raggiungono i 1500mm annui a causa dello stau delle alpi e delle prealpi che come noto soprattutto nella stagione autunnale sono una barriera insormontabile per le umide correnti provenienti da SW. Anche in inverno se la T lo permette le nevicate si verificano maggiormente con correnti da SW, con apporti che negli ultimi anni si fanno sempre più scarsi, mentre a prevalere sono le correnti da NW che causano un effetto totalmente opposto al SW, il fhon. La zona è una delle più esposte a questo tipo di correnti in quanto scendono direttamente dalle alpi e si incanalano nelle valli dell’alto varesotto sbucando proprio dalle parti di Malnate che è uno dei primi paesi che si incontrano appena a S delle prealpi. Questo vento può raggiungere velocità abbastanza elevate di 40-50 km/h ma in alcuni casi si sono registrate raffiche fino a 70-80 km/h.