Stazione meteo di Borgochiesanuova

Rilevazioni dati meteoclimatici nel Comune di Mantova (MN)

Stazione meteorologica a norma MeteoNetwork - Rete MeteoNetwork - Licenza ODbL


LuogoMantova
LocalitàBorgochiesanuova
StrumentazioneDavis Vantage Vue
Latitudine45.146 N
Longitudine10.762 E
Altitudine28 mslm
Altezza dal suolo220 cm
SchermaturaStandard
TipologiaUrbana
Tipo ubicazioneCortile

Sei il gestore della stazione e alcuni dati non sono esatti? Modificali comodamente da myMeteoNetwork!

Foto del posizionamento

stazione
stazione

Descrizione della stazione e del clima della zona

Mantova, essendo situata nella parte centrale della Pianura Padana a pochissimi chilometri (15) dal fiume Po e sulla sponda destra del fiume Mincio, non ha nessun tipo di influenza climatiche di tipo alpino o lacustre come altre località situate ai margini della pianura; questa posizione conferisce carattere di maggior continentalità alla zona centrale della bassa padana e la vicinanza del Po favorisce l'instaurarsi nel semestre freddo, di situazioni nebbiose persistenti, mentre nel semestre caldo si raggiungono spesso i massimi livelli termici con livelli altissimi di umidità. Tuttavia anche Mantova è esposta a rari (4/5 giorni per anno) fenomeni di fhon sia alpino (correnti settentrionali) che appenninico, quest’ultimo ancora più raro di quello alpino; il fohn appenninico si manifesta solitamente (ma non sempre) quando un centro di bassa pressione trasla dal mar Ligure a quello Adriatico passando sull’alta Pianura Padana, infatti in quel caso le correnti si orientano da Sud Ovest facendo precipitare l’UR mentre già nella provincia di Brescia ma anche in quella di Verona nonché tutte le province a Nord risentono di un tempo tra il variabile e perturbato. Anche la media annua delle precipitazioni è sensibilmente più bassa rispetto alle altre province lombarde : intorno ai 700 mm annui e questo a causa sempre degli appennini che quando le correnti si dispongono da Sud Sud-Ovest diventando sciroccali fanno da ombra pluviometrica non consentendo un tipo di precipitazione continua ma intermittente. La garanzia di continuità delle precipitazioni avviene solo quando i venti spirano da Sud Est. Non avendo nessun rilievo verso Est, Mantova è esposta a episodi di Bora sia chiara che scura, è proprio da Est che sono da temere le irruzioni di freddo più spettacolari, come non dimenticare il 13 Dicembre 2001 ? Ma il fenomeno più rilevante per Mantova è sicuramente la nebbia, durante la stagione invernale si possono registrare anche diversi giorni (anche una settimana) consecutivi nei quali la nebbia non si dissolve, questa particolarità favorisce frequenti episodi di galaverna che riesce a persistere anche per più giorni rendendo incantato e spettacolare il paesaggio. Il rovescio della medaglia dell’elevata umidità è che durante l’estate è la causa di insopportabili giornate afose con punte di UR che riescono a superare anche l’80%, ottimo “carburante” per i temporali che spesso nella parte Sud della provincia sono violenti e grandinigeni.