Stazione meteo di Isola del Liri Sup.

Rilevazioni dati meteoclimatici nel Comune di Isola del Liri (FR)

Stazione meteorologica certificata a norma MeteoNetwork - Rete MeteoNetwork - Licenza ODbL


LuogoIsola del Liri
LocalitàIsola del Liri Sup.
ProprietarioRossano Scala
StrumentazioneDavis Vantage Pro 2
Latitudine41.687 N
Longitudine13.581 E
Altitudine269 mslm
Altezza dal suolo200 cm
SchermaturaStandard
TipologiaUrbana
Tipo ubicazioneGiardino

Sei il gestore della stazione e alcuni dati non sono esatti? Modificali comodamente da myMeteoNetwork!

Foto del posizionamento

stazione
stazione
stazione

Descrizione della stazione e del clima della zona

Isola del Liri è una cittadina di 13.000 abitanti sita sulle rive del fiume Liri e circondato da colli modesti con dislivello di circa 100/150mt tutt’intorno. Tale conformazione territoriale causa vari dislivelli dividendo la cittadina in due agglomerati importanti denominati superiore ed inferiore. La zona inferiore è la parte più centrale e antica nata proprio su di un’isola fluviale formata dalla diramazione del fiume in due percorsi principali. Inoltre all’interno del paese si possono osservare due cascate verticali, la più importante delle quali è l’attrazione principale del paese con i suoi 27mt, unica in Europa ad essere presente all’interno di una città. Il fiume Liri ne determina, lungo il suo percorso, il clima con umidità più elevata e piovosità medioalta (1300mm media annua). Il comprensorio della media Valle del Liri è inserita all’interno di un territorio circondato da monti Ernici a nord, da monti Marsicani ad Est dagli Aurunci a Sud e dai Lepini ad Ovest. Questa conformazione comporta un clima di tipo semicontinentale con forti escursioni termiche invernali e a calure quasi opprimenti estive. La vicinanza del Tirreno cmq riesce a mitigare relativamente il clima con piogge anche abbondanti durante le avvenzioni di correnti di libeccio per impatto delle nubi e dell’umidità sui monti Marsicani ed Ernici (più vicini alla cittadina). L’estate, conosce periodi di grande calura ed afa, ma, grazie alla vicinanza dei monti sopraccitati, sovente sono i momenti per temporali da convenzione termica. Le nevicate, purtroppo, sono rare specie negli ultimi anni, con occasionali imbiancate di pochi cm 1-2 volte l’anno. Molte volte, la neve riesce a cadere per cuscinetto freddo dopo alcune notti con gelo forte (-3/-5°), che si trasforma in pioggia a partire dalle prime ore pomeridiane. Difficile vedere nevicare copiosamente durante avvenzioni di aria fredda balcanica, per via dell’effetto vento di caduta o foen che i monti causano. Magari con tali correnti solitamente molto forti (50/100kmh), si possono osservare locali bufere di neve senza accumulo. Temperature inoltre foenizzate. La mia stazione si trova ad Isola superiore, in una zona semiurbana. Il giardino nella quale è stata collocata, è grande circa 30x25mt ed è posta al suo centro. Dista dagli edifici circa 15mt e dagli alberi circa 3mt. Il terreno è di tipo erboso, solitamente curato. Verso est, i centri abitativi diventano più radi e l’esposizione alle correnti di brezza notturna da Est, determina vistosi cali notturni.