Stazione meteo di Altipiani di Arcinazzo

Rilevazioni dati meteoclimatici nel Comune di Piglio (FR)

Stazione meteorologica a norma MeteoNetwork - Rete MeteoNetwork - Licenza CC-BY 4.0


LuogoPiglio
LocalitàAltipiani di Arcinazzo
StrumentazioneIrox Pro
Latitudine41.85 N
Longitudine13.2 E
Altitudine800 mslm
Altezza dal suolo1500 cm
SchermaturaStandard
TipologiaUrbana
Tipo ubicazioneTetto

Sei il gestore della stazione e alcuni dati non sono esatti? Modificali comodamente da myMeteoNetwork!

Foto del posizionamento

stazione
stazione

Descrizione della stazione e del clima della zona

Gli Altipiani di Arcinazzo rappresentano da sempre, vista la loro particolare posizione, una località di sicuro interesse sia sotto il profilo turistico che climatico. Ci troviamo in provincia di Frosinone con l'Abruzzo ad E e NE e con la provincia di Roma a NW. Il clima è quello tipico delle conche d'alta quota, siamo intorno agli 850 msl con intorno vette poco più alte rappresentate dal Monte Scalambra con i suoi 1420 msl e dai monti Altuino e Retafani alti rispettivamente 1271 e 1154 msl; la località gode di un clima prettamente continentale a cui si aggiungono le caratteristiche che può presentare un pianoro a quote intorno i 900 msl. Per inquadrare ancor meglio la geografia del posto si può aggiungere che il comprensorio in cui ci troviamo è quello dei Monti Simbruini subito a N e ad W dei Monti Ernici; dagli Altipiani è ben visibile la mole del Monte Viglio con i suoi 2156 msl. Vicinissima, a pochi km, la città termale di Fiuggi. Il regime pluviometrico risente delle caratteristiche tipiche dell'Italia peninsulare, si divide principalmente tra una stagione più piovosa, caratterizzata da sistemi perturbati ben organizzati, che copre un po' tutto il periodo compreso tra la seconda metà di Settembre ed Aprile e una serie di mesi dove diviene prevalente il carattere termoconvettivo delle precipitazioni, il periodo in questione è quello che va da Maggio alla prima metà di Settembre (anche in questo frangente si possono avere anche quantitativi di pioggia importanti, meno distribuiti nel tempo rispetto all'altro semestre, ma caratterizzati da fenomenologia intensa ed improvvisa). L'andamento delle temperature è temperato/fresco nella stagione calda, a tratti freddo in inverno: – d'estate difficilmente si superano i 29/30°C e le nottate sono fresche per la stagione; in inverno si raggiungono e superano agevolmente i -10°C in concomitanza di fredde correnti orientali e diversi sono gli episodi nevosi specialmente in concomitanza di sinottiche con ventilazione occidentale o sudoccidentale.