Stazione meteo di Granarolo dell'Emilia

Rilevazioni dati meteoclimatici nel Comune di Granarolo dell'Emilia (BO)

Stazione meteorologica a norma MeteoNetwork - Rete MeteoNetwork


LuogoGranarolo dell'Emilia
Località
StrumentazioneLacrosse WS3600
Latitudine44.55 N
Longitudine11.45 E
Altitudine28 mslm
Altezza dal suolo900 cm
SchermaturaStandard
TipologiaUrbana
Tipo ubicazioneTetto

Sei il gestore della stazione e alcuni dati non sono esatti? Modificali comodamente da myMeteoNetwork!

Foto del posizionamento

stazione
stazione

Descrizione della stazione e del clima della zona

Il clima di Granarolo dell’Emilia è così suddiviso,stagione per stagione: - PRIMAVERA: minime fresche alla mattina,nella prima parte anche sottozero,poi intorno ai 5-6 °C ,con temporali saltuari al pomeriggio,massime che superano spesso i 20 °C,quindi buona escursione termica notte – giorno. Si alternano periodi con 2-3 giorni di pioggia continua ad altri periodi senza precipitazioni. Vento debole,alcuni giorni spira il Fhon Appenninico,causa la vicinanza agli Appennini, per il resto si rilevano raramente raffiche notevoli. - ESTATE: minime abbastanza alte, con temperature miti anche in nottata,al giorno massime anch’esse alte,che spesso ,per non dire sempre, superano i 30 °C. Frequenti temporali pomeridiani,anche di forte intensità,che rinfrescano l’aria portando cali di temperatura anche di 10 °C. Alla sera spira spesso un debole vento da Sud,che rende più “vivibile” un’Estate altrimenti afosa,causa l’alto tasso di umidità. - AUTUNNO: minime sempre più basse,che si avvicinano ai 0 °C sul finir di stagione,per non addirittura scendervi sotto,piogge frequenti,che si prolungano,saltuariamente,per vari giorni. (Nell’Ottobre 2005 si è avuta una fase di 4 giorni molto perturbata,nella quale sono caduti ben 300 mm di pioggia !!) Massime in graduale calo avanzando verso l’Inverno. Vento,come in Primavera,di non notevole intensità. Umidità alta anche in questa stagione,iniziano ad esserci le prime nebbie. - INVERNO: minime basse,quasi sempre sottozero,ma senza particolari picchi di freddo. Duranti le irruzioni più “gelide” si sono raggiunti i -7 °C. Massime che raramente causano giornate di ghiaccio,mantenendosi sotto i 0 °C,mentre nella norma sono intorno ai 4-5 °C. Precipitazioni piovose abbastanza frequenti,a volte sotto forma di neve,che però non si è quasi mai presentata abbondante,eccetto l’Inverno 2003-2004 (In un solo evento più di 30 cm,e un totale vicino al metro complessivo). Spesso c’è la nebbia,che si presenta fitta in tutti i casi,normalmente è presente dal tramonto fino al sorgere del sole,ma può restare anche tutto il giorno.